Danza, Musical, Canto, Strumenti, Cori, Folk e Balli Popolari

Abbiamo l’onore di avere uno dei grandi maestri della danza mondiale in giuria alla finale di Montecatini Terme.

Giuria Danze Accademiche

M°. Litvinov Victor

Victor Litvinov nasce a Nicopol, URSS il 05 Febbraio del 1951. Ricevuto il Dancer Artist Diploma alla Kiev Dance Academy e perfezionatosi presso la Vaganova Dance Academy di Leningrado, il Maestro Litvinov inizia l’attività da solista all’Odessa Opera House dove coprirà il ruolo di Primo Ballerino. www.victorlitvinov.com


Paola Sorressa

Coreografa e docente internazionale, direttrice artistica di Mandala Dance Company.Danzatrice e docente diplomata Accademia Nazionale di Danza.Coordinatrice CTN Danza di AICS – Settore Danze Accademiche e Urbane.

www.professiondance.com


Susanna Plaino

Presidente di Giuria Giannella Sensi (senza diritto di voto)

Giannella Sensi muove i primi passi di danza propedeutica all’età di 8 anni ma gli anni più importanti e formativi iniziano a 11 anni. Ha studiato con grandi danzatori e  maestri della scala di Milano e dell’Accademia di danza di Roma fra cui Giuliana Penzi, Bianca Gallizia,Ancy Fedor,Lyda Bianchi,Margarita Trayanova,Laura Salvetti,Raffaella Renzi, Anna Berardi, Andrè De la Roche,Matt Mattox, Alain Astiè e tanti altri. Ha danzato nei teatri del nord Italia e poi ha preferito dedicarsi all’insegnamento e dopo due anni di tirocinio  ha iniziato ad insegnare prima a Piacenza, successivamente nella provincia di Firenze e poi in città presso la scuola di danza Dance Line diretta da Anna Berardi, già prima ballerina del maggio musicale Fiorentino, dandole anche la direzione quando era in tourneé con il teatro.

Dal 1988 è direttrice artistica della scuola Fantasia Accademia Danza di Firenze e di Firenze & Danza.

E’ stata membro dell’associazione Anlid di Modena , nel consiglio per due anni della Fids e da anni  è responsabile tecnica ed artistica del settore danza nazionale PGS. E’ stata in giuria in vari concorsi nazionali e docente di Stage di Danza Classica e Moderna. Membro del C.I.D.

Da  40 anni si dedica all’insegnamento senza mai tralasciare corsi di aggiornamento  tecnici affiancati da quelli di psicologia, pedagogia e medici applicati alla danza. Da 21 anni organizza insieme ad altri tre collaboratori, e con l’ importante collaborazione del Comune di Firenze, il concorso internazionale “Firenze & Danza” dove ospita tutti gli anni più di 60 scuole e oltre 1300 danzatori provenienti dalle più importanti scuole ed Accademie di danza.

Dal 2010 Firenze & Danza sotto la sua direzione organizza corsi di formazione, stages, laboratori mensili e campus estivi  ospitando nomi illustri della Danza. Nel 2019 insieme a Angelo Egarese e Gabriella Secchi danno vita alla  FD JUNIOR ENSAMBLE formata da un gruppo di giovani ballerini che studiano e lavorano per poter entrare nelle compagnie nazionali ed internazionali.

Da alcuni anni si dedica ai corsi di formazione di Firenze & Danza rivolti a ragazzi e ragazze (11-18) e  alla “Dancing Formation  Weekend”  e che è rivolta ad una fascia di età 9-18 anni. I ragazzi provengono da tutta Italia. Nel precedente anno accademico i ragazzi iscritti ai corsi di formazione erano  45.

Molti gli allievi  attraverso il suo insegnamento hanno raggiunto ottimi livelli professionali sia in Italia che all’estero.

Il suo impegno va oltre quello tecnico/artistico e da molti anni si dedica anche al volontariato, al sociale ed ai bambini e ragazzi con disabilità fisiche e psichiche.


Giuria Hip Hop-Break Dance

Marco Ruben

Ballerino, freestyler, coreografo e insegnante. Cofondatore Bolo1Move

Marco Migliaccio

giudice federale della Danza

Giorgia D’Emidio

Ballerina e Coreografa
Fondatrice della crew Jologik

Giuria Canto

Dariya Kurpayanidi

Cantante, vocal coach, autrice di 2 album solisti «Reflection» (2006) e «NEBOKNOVENNO» (2016);
Laureata presso la Vladimir State University (laurea triennale in “Educazione artistica nel campo dell’arte musicale di varietà”, laurea magistrale in “Management nel campo delle arti e dell’educazione”, laurea magistrale in «Storia e teoria della pedagogia»);
Vincitrice del Gran Premio delle competizioni internazionali “New Stars International” in Italia e “Bohemian Rhapsody” nella Repubblica Ceca, vincitrice delle Olimpiadi studentesche tutte russe a Ekaterinburg;
Artista del teatro musicale della regione di Vladimir Filarmonica;
Autrice della musica per le commedie “Vladimir the Baptist”, “Faces of
Love “,” Walking in Vladimir “;
Docente senior presso l’Art Institute of VLSU;
Direttrice del festival internazionale “Star Gates” dal 2004 al presente (Russia, Vladimir)
Stage presso l’Istituto di Purkinje (Repubblica Ceca), EC Studios Academy (Italia);
Membro della giuria di tutte le competizioni russe a Rostov Sul Don,
Samara, Voronezh, concorsi internazionali a Suzdal,
Minsk
Vincitrice del premio nazionale “Paese” (Mosca), il premio “Key Media” (Vladimir)
Art-director di diversi gruppi vocali


Iano Tamar

Iano Tamar è nata in Georgia dove si è diplomata in pianoforte , canto e musicologia.
Nel 1989 vince il concorso Vinas di Barcellona e si trasferisce in Italia con una borsa di studio presso l’Accademia d’Arte Lirica di Osimo. Nel 1992 ottiene il suo primo grande successo internazionale, interpretando il ruolo di Semiramide al Festival Rossini di Pesaro (ROF) diretta dal maestro Alberto Zedda. Da quel momento apparirà nei maggiori teatri del mondo: Alla Scala di Milano con Stiffelio(Lina) diretta dal maestro Gianandrea Gavazzeni, Falstaff (Alice) diretta dal Maestro Riccardo Muti con cui canterà anche il ruolo di Lady Macbeth nel Macbeth verdiano, al teatro dell’Opera di Roma con l’Iris di Mascagni nel ruolo titolo, alla Fenice di Venezia con Don Giovanni (Donna Anna), Falstaff (Alice) la Juive (Rachele) Nabucco (Abigaille) al Teatro San Carlo di Napoli con Macbeth e Idomeneo(Elettra). Seguiranno Zurigo sempre con Semiramide di Rossini, “Una vita per lo Zar “di Glinka (Antonida), Un Ballo in Maschera (Amelia), Wiener Staatsoper con Stiffelio(Lina) al fianco di Placido Domingo, Guillaume Tell (Mathilde), Don Carlos (Elisabette), Don Giovanni (Donna Elvira) Ernani (Elvira), Un Ballo in Maschera (Amelia), alla Bayerische Staatsoper con Don Giovanni (Donna Anna), Forza del Destino (Leonora). Nel 1998 debutta al Covent Garden con la Marchesa del Poggio dal “Finto Stanislao” di Giuseppe Verdi. Sarà ospite per diverse stagioni dello DeutscheOper di Berlino con Trovatore (Leonora), Nabucco (Abigaille),  Semiramide, Macbeth(Lady), Andrea Chenier (Maddalena di Coigny).

Sempre nel ruolo di Lady Macbeth debutterà al Teatro Unter der Linden di Berlino, all’Opera di Stato di Amburgo e di Colonia, La Clemenza di Tito (Vitellia) a Mannheim. I grandi ruoli belcantistici come Norma, Semiramide, Donna Anna del Don Giovanni, l’Elettra dell’Idomeneo di Mozart, porteranno Iano Tamar al Teatro Real di Madrid, al Liceu di Barcellona, all’A.B.A.O. di Bilbao, a La Coruna, a Tel Aviv, a San Francisco, al Gran Teatro di Ginevra.  Nonostante la sua grande duttilità nell’affrontare un vastissimo repertorio come il debutto di Tosca a Montpellier che canterà poi a Tokio e a Ginevra, Iano Tamar segue con particolare attenzione il repertorio del primo ottocento. Fin dal suo debutto al Festival della Valle d’Itria di Martina Franca nel 1996, la Medea di Cherubini è uno dei ruoli che la rappresenta di più e infatti la canterà in due nuove produzioni di grande successo allo Deutsche Oper di Berlino e al teatro An Der Wien.

Importante la sua presenza in importanti Festival internazionali oltre al già citato Festival della Valle d’Itria(Mèdeé, L’ultimo giorno di Pompei di Pacini, Roma di Massnet, Robert Bruce di Rossini, Macbeth prima edizione di Verdi e Le Trouver sempre di Verdi)  e il Rof (Semiramide, Stabat Mater, Petit Messe Solennelle), Iano canterà al Bregenz Festival (Un Ballo in Maschera, Requiem di Verdi, Trovatore, Aida nel ruolo di Amneris), al Schwetzinger Festspiele L’Armida di Haydn. Tra le sue ultime interpretazioni è importante ricordare la sua  Lady nel Macbeth di Verdi presso il Teatro le Monnaie di Bruxelles del giugno scorso e il trionfale debutto di Medea nella  “Medea a Corinto” di Mayr presso la Beyerische di Monaco, la Tosca all’Opera Bastille.


Nina Matviyenko

Ukrainian singer, Artist of Ukraine, winner of the Government Prize named after Shevchenko, The Hero of Ukraine, The Member of the Union of Cinematographers of Ukraine.   2002 – Nina Matviyenko was awarded by the Order of Saint Stanislaus IV degree for significant personal contribution to the development of Ukrainian cultural collaborations with other countries and the development of the Ukrainian national spiritual and cultural elite, outstanding creative achievements, high professionalism and considerably active charity.   Nina Matviyenko has an Order of Princess Olga ІІ and ІІІ degree for significant personal contribution to the revival of Ukrainian culture, the formation of national consciousness, development and strengthening of the Ukrainian state.


Presidente di Giuria Gabriele Gargiulo (senza diritto di voto)

Laureando in Scienze dei Beni Culturali
Nel 2009 si diploma al Liceo della Comunicazione indirizzo Spettacolo
Nel 2011 si diploma presso l’accademia di Musical SDM – la Scuola del Musical di Milano

Lavora come Musical Performer e attore presso numerose realtà (teatri, villaggi turistici, parchi di divertimento).
Nel 2012 è in Tournèe Italiana come CoProtagonista in “Heidi” il Musical
Dal 2011 collabora con la F.I.S.A.C. (federazione italiana degli sports acrobatici e coreografici) come presentatore.
Dal 2012 collabora con Area Dance, lo spazio danza di Milano, prima come assistente e successivamente come insegnante dei corsi di Musical.
Dal 2011 collabora con il Teatro dell’Ultim’Ora come attore, regista e insegnante di recitazione.
Nel 2016 è stato Direttore Artistico del Laboratorio di Musical proposto dalla Scuola Civica di Musica di Pieve Emanuele, in collaborazione con il Comune e con il sostegno della fondazione Cariplo.
Nel 2016 prende parte al Workshop sul Teatro en plein air organizzato dal teatro Franco Parenti.
Frequenta le masterclass di Light design e di Sound design per il teatro musicale proposte dalla STM – scuola del teatro musicale.
Da Novembre 2020 è Conduttore per Radio Statale, la radio dell’Università Statale di Milano, del programma “Così è la radio (se vi pare)”, che parla di Teatro, Musical, Danza e Canto.


Giuria Danze Aeree

Tina Allemand

Nata a Buenos Aires, Argentina ma vive in Brasile dal 2011. È una artista circense (acrobazie aeree e circo) acrobata, danzatrice, docente, creatrice e produttrice. Da piccola i suoi inizi sono segnati dalle acrobazie a terra e la ginnastica sportiva. Nel 2002 si affaccia per la prima volta ai tessuti aerei e da quel momento parte per un lungo viaggio di ricerca, formazione e creazione sempre collegato all’arte e alla capacità di esprimere il proprio stile arricchito con la tecnica contemporanea.
È fondatrice e direttrice dello Spazio Culturale Mandala nella paradisiaca Praia da Rosa, Santa Catalina del Brasile.
Ha partecipato a innumerevoli workshop tra i quali i più importanti sono:
*2004-2011 Formazione in acrobazia a terra e area.
*2010 Danza acrobatica (Circo de las Artes)
*2011 Corso intensivo di teatro fisico
*2010 Clown, Formazione teatrale (Carlos Evaristo)


Gianluca Gerlando Gentiluomo

Diplomato alla ‘scuola di Cirko Vertigo’ di Torino nel 2009, alla scuola Arc en Cirque di Chambery nel 2011 e specializzato nuovamente alla scuola di circo Vertigo nel 2013. Ha seguito stages e corsi di Danza Contemporanea con Maggipinto, Vallebona, Donaque, Sismondi, Paci, Rossi e di Teatro Fisico e Clown con Tamietto, Dall’Orso, Casaca, Bories, Liadeuze, Scaglia Collabora con diverse realtà italiane e straniere: 2010-2017 – Circo acquatico Bellucci, 2013 – Festival Br’Ain de Cirque (Francia), 2013 – blucinQue e Vertigosuite (Cirko Vertigo Italia) 2014 – Cia. Nientedimeno (Italia) 2015 – Nalda Factory (Corea del Sud).
Ha partecipato come performer a numerosi show e festival in Italia e all’estero (Italia’s got talent 2012, X-Factor 2015, Christmas Gala and dinner show “Impact Artists” in Inghilterra, “Illumination festival” in Scozia 2017, ‘Leila the land of imagination’ per Riyadh Season prodotto da Balich Worldwide Show in Arabia Saudita 2019-2020 Insegnante di circo e discipline aeree con il suo workshop ‘Rope&roll, not just rope’ insegnando per professionisti in tutto il mondo e collaborando con scuole professionali di circo come ‘Accademia Materiaviva’ a Roma, ‘Die Etage’ a Berlino e ‘Cirko Vertigo’ a Torino.
In possesso del BIAC (Brevetto d’iniziazione alle arti circensi) conseguito presso la Federazione Francese delle Scuole di Circo, abilitato all’insegnamento delle arti circensi a livello amatoriale e professionale. Dal 1999 artista di strada, di circo e di teatro.
Sito Web: gianlucagentiluomo.com


Maria Cristina Cutinella

Maria Cristina Cutinella performer internazionale e autrice del libro “Manuale di Cerchio Aereo” .

Si forma dapprima come ballerina professionista a Firenze e Teramo grazie a borse di studio in varie accademie come : Opus Ballet , KAOS , CFP Electa Teramo, poi  come acrobata aerea a Roma presso la Scuola Romana di Circo e la Scuola Nazionale di Circo. Lavora a varie produzioni sia come ballerina che come acrobata tra cui “Golden Circus Festival di Liana Orfei” e “Il Grande Circo Delle Stelle di Lidia Togni”.Partecipa a TU SI QUE VALES come finalista sia in Spagna che in Albania. Partecipa a numerosi eventi tramite molte agenzie di intrattenimento.Diventa Docente ai corsi di formazione per la danza aerea e performer della compagnia Aria e Terra fino a formare negli anni un proprio metodo di insegnamento specifico per il cerchio aereo.Nel 2021 viene riconosciuta dal CONI come tecnico docente per il rilascio di diplomi per l insegnamento del Cerchio Aereo con il proprio metodo. – Curriculum Completo


Presidente di Giuria Yoana Ruiz Torrijos (Senza diritto di voto)

Nata in Spagna e laureata come Guida Turistica ho lavorato da sempre nel settore turistico. Mi sono trasferita a Italia nel 2014 stesso anno che ho deciso di seguire, senza mai fermarmi, una mia grande passione, la Danza Aerea, specializzandomi nel Tessuto Aereo. Ho frequentato diverse scuole e workshop di tessuto, corda, trapezio e cerchio qui a Pisa e in Spagna e mi sono esibita in diversi eventi e luoghi ma la mia vera vocazione sempre stata insegnare. E nel 2018 mi sono diplomata come Istruttrice di Danza Aerea con Aria&Terra lavorando fin da subito presso la Scuola Mudra Danza a Cascina PI dandomi la possibilità di crescere e trovare un mio metodo di insegnamento. Ho cercato sempre di migliorare la mia formazione facendo diversi corsi come ginnastica per bambini, hatha yoga e ginnastica posturale. Dal 2019 sono membro di Born To Fly formandomi e cercando sempre di essere aggiornata nel mondo delle discipline aeree.


Giuria Musical

Silvia Zappalà

SILVA ZAPPALÀ Direzione Artistica e allestimento registico e coreografico – SilvaArteDanza

Direzione Artistica e allestimento registico e coreografico Laureata e abilitata in Scienze Motorie Fondatrice nel 1986 della Compagnia “Silva Arte Danza”


Dariya Kurpayanidi

Cantante, vocal coach, autrice di 2 album solisti «Reflection» (2006) e «NEBOKNOVENNO» (2016);
Laureata presso la Vladimir State University (laurea triennale in “Educazione artistica nel campo dell’arte musicale di varietà”, laurea magistrale in “Management nel campo delle arti e dell’educazione”, laurea magistrale in «Storia e teoria della pedagogia»);
Vincitrice del Gran Premio delle competizioni internazionali “New Stars International” in Italia e “Bohemian Rhapsody” nella Repubblica Ceca, vincitrice delle Olimpiadi studentesche tutte russe a Ekaterinburg;
Artista del teatro musicale della regione di Vladimir Filarmonica;
Autrice della musica per le commedie “Vladimir the Baptist”, “Faces of
Love “,” Walking in Vladimir “;
Docente senior presso l’Art Institute of VLSU;
Direttrice del festival internazionale “Star Gates” dal 2004 al presente (Russia, Vladimir)
Stage presso l’Istituto di Purkinje (Repubblica Ceca), EC Studios Academy (Italia);
Membro della giuria di tutte le competizioni russe a Rostov Sul Don,
Samara, Voronezh, concorsi internazionali a Suzdal,
Minsk
Vincitrice del premio nazionale “Paese” (Mosca), il premio “Key Media” (Vladimir)
Art-director di diversi gruppi vocali


Presidente di giuria Gabriele Gargiulo ( senza diritto di voto)

Laureando in Scienze dei Beni Culturali
Nel 2009 si diploma al Liceo della Comunicazione indirizzo Spettacolo
Nel 2011 si diploma presso l’accademia di Musical SDM – la Scuola del Musical di Milano

Lavora come Musical Performer e attore presso numerose realtà (teatri, villaggi turistici, parchi di divertimento).
Nel 2012 è in Tournèe Italiana come CoProtagonista in “Heidi” il Musical
Dal 2011 collabora con la F.I.S.A.C. (federazione italiana degli sports acrobatici e coreografici) come presentatore.
Dal 2012 collabora con Area Dance, lo spazio danza di Milano, prima come assistente e successivamente come insegnante dei corsi di Musical.
Dal 2011 collabora con il Teatro dell’Ultim’Ora come attore, regista e insegnante di recitazione.
Nel 2016 è stato Direttore Artistico del Laboratorio di Musical proposto dalla Scuola Civica di Musica di Pieve Emanuele, in collaborazione con il Comune e con il sostegno della fondazione Cariplo.
Nel 2016 prende parte al Workshop sul Teatro en plein air organizzato dal teatro Franco Parenti.
Frequenta le masterclass di Light design e di Sound design per il teatro musicale proposte dalla STM – scuola del teatro musicale.
Da Novembre 2020 è Conduttore per Radio Statale, la radio dell’Università Statale di Milano, del programma “Così è la radio (se vi pare)”, che parla di Teatro, Musical, Danza e Canto.


Giuria Strumenti e Cori

Françoise Robert Girolami

François-Robert GIROLAMI, Direttore d’Orchestra, Professore Accademico.

Ha studiato al Conservatoire National Supérieur di Parigi,presso la quale  ha vinto parecchi premi, e a Ecole Normale Supérieure de Musique. I suoi Maestri per la Direzione d’Orchestra sono stati Pierre DERVAUX, Igor MARKEVITCH, Franco FERRARA e, nella classe di Sergiu Celibidache al CNSM di Parigi. Anche ha seguito Leonard BERNSTEIN nelle sue ultime tournée europee  dal quale ha ricevuto preziosi consigli.

Nel corso della sua carriera musicale, e stato chiamato a dirigere numerosi complessi europei, fra i quali: L’Orchestra Nazionale dell’Opera di Monte-Carlo, Il Complesso Orchestrale di Parigi e Opera di Parigi, Orchestra dell’ Opéra di Marsiglia, di Nancy, Orchestra Nazionale di Haïffa, della Radio di Zagreb, L’Academia Santa Cecilia di Roma, il Complesso Strumentale della RAI, L’Orchestra Regionale di Castiglia-Leon, e di Catalunia.

Ha diretto la maggior parte delle Opere del repertorio lirico nei Teatri e nei Festivals di: Austria (Salisburgo, Freidrichh), Germania (Colonia, Bonn, Aquisgrana), Belgio (Bruxelles, Anversa), Ingliterra (London, Colchester), Italia (Torino, Firenze, Bologna, Adria, Bolzano, Livorno, Como, Brescia, Mantova, Siracusa), Russia (Mosca), Géorgia (Tbilissi), Parigi (Teatro del Chatelet).

A Milano, dirige Le Bal Masqué di Poulenc nel Teatro alla Scala, in occasione della mostra francese del Museo Storico. Gli viene regalato delle mani del Professore Tintori un esemplare autografo del manoscritto originale del Requiem di Puccini con l’incarico di realizzare la trascrizione e la creazione.

Ha diretto molti artisti fra i quali: Katia Ricciarelli, Natalia Trostskaia, Aldo Protti, Felice Schiavi, Evelyne Bruner, Gundula Janowitz, Ignazio Encinas, Giulietta Simionato, Luigi Ottolini, Maurizio Fruzoni, France Clidat, Patrice Fontanarosa, Marie-Josèfe Jude, Kun Woo Paik, Christian Ferras, Devy Erlih, Alexandre Lagoya, Pierre Barbizet, Henri Demarquette, Christian Lardé,  Marie-Claire Jamet, etc.

Durante 10 anni, è stato direttore artistica del Festival d’Arte Lirica di Corsica.

Ha creato delle opere contemporanee per Radio-France, e ha dato dei concerti alle Televisione francese, flaminga, spagnola, russia, e italiane. D’altra parte ha scritto musiche da film ed anche un gran poema sinfonico per Cori, Orchestra, e recitante creato in Avignon, Festival Internazionale.

François-Robert GIROLAMI Direttore Certificato di Stato del Conservatoire National di Musica, Danza, Arte Lirica, Arte Dramatica di Créteil (Paris 94), con nomina su concorso di Stato.  Alternativamente, guida l’Associazione Corsica Lirica. E stato promosso Cavaliere nelll’Ordine delle Palmes Académiques dal Primo Ministro.


Iano Tamar

Iano Tamar è nata in Georgia dove si è diplomata in pianoforte , canto e musicologia.
Nel 1989 vince il concorso Vinas di Barcellona e si trasferisce in Italia con una borsa di studio presso l’Accademia d’Arte Lirica di Osimo. Nel 1992 ottiene il suo primo grande successo internazionale, interpretando il ruolo di Semiramide al Festival Rossini di Pesaro (ROF) diretta dal maestro Alberto Zedda. Da quel momento apparirà nei maggiori teatri del mondo: Alla Scala di Milano con Stiffelio(Lina) diretta dal maestro Gianandrea Gavazzeni, Falstaff (Alice) diretta dal Maestro Riccardo Muti con cui canterà anche il ruolo di Lady Macbeth nel Macbeth verdiano, al teatro dell’Opera di Roma con l’Iris di Mascagni nel ruolo titolo, alla Fenice di Venezia con Don Giovanni (Donna Anna), Falstaff (Alice) la Juive (Rachele) Nabucco (Abigaille) al Teatro San Carlo di Napoli con Macbeth e Idomeneo(Elettra). Seguiranno Zurigo sempre con Semiramide di Rossini, “Una vita per lo Zar “di Glinka (Antonida), Un Ballo in Maschera (Amelia), Wiener Staatsoper con Stiffelio(Lina) al fianco di Placido Domingo, Guillaume Tell (Mathilde), Don Carlos (Elisabette), Don Giovanni (Donna Elvira) Ernani (Elvira), Un Ballo in Maschera (Amelia), alla Bayerische Staatsoper con Don Giovanni (Donna Anna), Forza del Destino (Leonora). Nel 1998 debutta al Covent Garden con la Marchesa del Poggio dal “Finto Stanislao” di Giuseppe Verdi. Sarà ospite per diverse stagioni dello DeutscheOper di Berlino con Trovatore (Leonora), Nabucco (Abigaille),  Semiramide, Macbeth(Lady), Andrea Chenier (Maddalena di Coigny).

Sempre nel ruolo di Lady Macbeth debutterà al Teatro Unter der Linden di Berlino, all’Opera di Stato di Amburgo e di Colonia, La Clemenza di Tito (Vitellia) a Mannheim. I grandi ruoli belcantistici come Norma, Semiramide, Donna Anna del Don Giovanni, l’Elettra dell’Idomeneo di Mozart, porteranno Iano Tamar al Teatro Real di Madrid, al Liceu di Barcellona, all’A.B.A.O. di Bilbao, a La Coruna, a Tel Aviv, a San Francisco, al Gran Teatro di Ginevra.  Nonostante la sua grande duttilità nell’affrontare un vastissimo repertorio come il debutto di Tosca a Montpellier che canterà poi a Tokio e a Ginevra, Iano Tamar segue con particolare attenzione il repertorio del primo ottocento. Fin dal suo debutto al Festival della Valle d’Itria di Martina Franca nel 1996, la Medea di Cherubini è uno dei ruoli che la rappresenta di più e infatti la canterà in due nuove produzioni di grande successo allo Deutsche Oper di Berlino e al teatro An Der Wien.

Importante la sua presenza in importanti Festival internazionali oltre al già citato Festival della Valle d’Itria(Mèdeé, L’ultimo giorno di Pompei di Pacini, Roma di Massnet, Robert Bruce di Rossini, Macbeth prima edizione di Verdi e Le Trouver sempre di Verdi)  e il Rof (Semiramide, Stabat Mater, Petit Messe Solennelle), Iano canterà al Bregenz Festival (Un Ballo in Maschera, Requiem di Verdi, Trovatore, Aida nel ruolo di Amneris), al Schwetzinger Festspiele L’Armida di Haydn. Tra le sue ultime interpretazioni è importante ricordare la sua  Lady nel Macbeth di Verdi presso il Teatro le Monnaie di Bruxelles del giugno scorso e il trionfale debutto di Medea nella  “Medea a Corinto” di Mayr presso la Beyerische di Monaco, la Tosca all’Opera Bastille.


Presidente di Giuria Roberto Riccio

Si diploma brillantemente al Conservatorio di Firenze e intraprende una carriera artistica che lo vede esecutore come cornista in prestigiose orchestre nazionali come l’AIDEM di Firenze, l’Orchestra Regionale Toscana, il Maggio Musicale Fiorentino, l’Orchestra Filarmonica Marchigiana, l’Orchestra sinfonica EUR.

Ha diretto opere liriche, balletti e concerti sinfonici.

Docente dal 1979 al 2020 ininterrottamente nei Conservatori di Bologna, Pesaro, Rovigo, Cagliari e Firenze.

Dal 1989 ad oggi Direttore Artistico e Presidente della Società Concertistica “Organizzazione EUR” di Pesaro riconosciuta dal MiBACT come IMPRESA LIRICA (ex l.800/67).